Aeroporto di Trapani: piu' voli civili, meno voli militari

09/04/2011 | Di Redazione VL | Commenti: 0

Le missioni verso la Libia si stanno forse riducendo, e come scrive Pierluigi Battista, non si sa piu' chi sta vincendo e chi sta perdendo . Beh, "chi perde sono sempre quelli che le guerre le combattono di persona", ci ricorda Emilio, la nostra scimmia ammaestrata.

Un aspetto positivo della situazione attuale, a volerne cercare uno, e' il maggiore spazio che verra' concesso ai voli civili all'aeroporto di Trapani Birgi a partire da oggi. Come si legge in un comunicato dell'ENAC, saranno consentiti fino a 38 voli giornalieri (19 in arrivo, 19 in partenza) durante la settimana, e 40 (20 in arrivo, 20 in partenza) il sabato e la domenica.

Ma lasciamo parlare l'ENAC:

DA DOMANI AUMENTO DEL NUMERO DEI VOLI CIVILI SULL?AEROPORTO DI TRAPANI

L?Enac rende noto che oggi, presso lo Stato Maggiore dell?Aeronautica Militare, si ? svolto un nuovo incontro tra l?Aeronautica Militare e l?Ente Nazionale per l?Aviazione Civile allo scopo di verificare la possibilit? di incrementare le attivit? del traffico aereo civile presso l?aeroporto militare di Trapani Birgi.

L?Aeronautica Militare, a seguito di ulteriori valutazioni sull?evoluzione delle operazioni, svolte successivamente alla riapertura dell?aeroporto all?aviazione civile, avvenuta lo scorso 30 marzo, ha dimostrato la propria disponibilit? ad aumentare a 19 voli in arrivo e 19 voli in partenza il numero di movimenti giornalieri nei giorni da luned? a venerd?.

Il sabato e la domenica, invece, i movimenti potranno arrivare a un massimo di 20 voli in arrivo e 20 in partenza.
Gli aumenti saranno operativi a partire da domani, sabato 9 aprile.

Il comunicato e' datato 08/04/2011, ecco il motivo del "Da domani" nel titolo dello stesso.



Link: ENAC
Argomenti: aeroporti, ENAC, guerre, Sicilia

Commenti (0)Commenta

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Due per sei uguale...


Codici consentiti