10 abitudini giapponesi che fanno innervosire gli stranieri

Cose che non ti aspetti nel Paese più cortese del mondo

17/12/2008 | Di Claudio_VL | Commenti: 0

Il Giappone e' noto per l'educazione dei suoi abitanti, ma chi ci vive entra a contatto anche con comportamenti che cortesi non sono. E' il caso di Jeff "Sushicam" Laitila, statunitense d'origine finlandese, che vive in Giappone e che ha compilato una lista di irritanti comportamenti che ho tradotto.

1) Ciclisti che parlano al cellulare mentre sbandano in ogni direzione (la città di Osaka ha iniziato a multarli per bene, 420 euro a botta);
2) Tassisti che fermano l'auto e, in pieno giorno, pisciano per strada;
3) Persone che entrano in veicoli della metropolitana pur vedendo che sono strapieni;
4) Ristoranti con aree per fumatori e aree per non fumatori separate dal solo cartello "Area per fumatori";
5) In metropolitana, impiegati che, al ritorno da una nottata di karaoke e alcool, vomitano sui vicini;
6) Stranieri ("gaijin") che, in metropolitana, parlano a 120 decibel mentre gli altri passeggeri cercano di dormire (o fanno finta di dormire);
7) Passeggeri della metropolitana raffreddati che, anziché soffiarsi il naso, continuano a tirare su fino a che soffocano nel proprio catarro;
8) Passeggeri giapponesi che NON cedono il posto ad anziani, donne incinte o altri passeggeri in stato di bisogno, consapevoli che il gaijin a poca distanza da loro si sentirà obbligato a cedere il proprio posto;
9) Passeggeri che si addormentano sul vicino di sedile in metropolitana;
10) Ragazzine che, nello spazio limitato offerto dalla metro, aprono giganteschi beauty-case e si rifanno il trucco da zero.

Altamente raccomandate le foto di Jeff del Giappone presso http://sushicam.smugmug.com/.

Una bella foto del Giappone per farvi dimenticare la gente che tira su dal naso

Foto di Jezael Melgoza da Unsplash




Link: Sushicam.com
Argomenti: bici, Giappone, liste, telefonia, treni e ferrovie

Commenti (0)Commenta

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Sette meno tre uguale...


Codici consentiti