Macchine fotografiche e garanzie internazionali

02/09/2008 | Di Claudio_VL | Commenti: 0

Viaggiatori e macchine fotografiche sono un binomio costante: se incontrate un viaggiatore di lungo corso, un turista in spiaggia a Rimini, o un fricchettone in riflessione a Madras, potete essere quasi certi che avra' una macchina fotografica in tasca. Se poi incontrate un appassionato di fotografia e di viaggi, e' probabile che abbia sulle spalle uno zaino con una mezza dozzina di obiettivi e due corpi macchina reflex, oltre a mezzo chilo di schede di memoria.

Come ogni oggetto, anche le macchine fotografiche sono soggette a guasti, e in quei casi ci affidiamo di solito alla garanzia. Attenzione alle sorprese! Nikon, per esempio, fornisce su alcuni modelli una garanzia di un anno valida solo nello stato in cui la macchina fotografica e' stata acquistata. Se siete quindi in viaggio al momento in cui la vostra Nikon si guasta, una richiesta di assistenza al piu' vicino centro assistenza Nikon portera' ad una spesa non da poco. Sono appunto in attesa di sapere quanto mi costera' riparare la mia Nikon D40, per ora so che al massimo dovrebbe trattarsi di 250 dollari. L'avevo pagata 500 dollari quand'ero negli USA; siamo vicini al limite oltre il quale una sostituzione diventa conveniente. Un'alternativa e' spedire il corpo macchina tramite corriere ad un centro assistenza USA, e anche in questo caso i costi non sono indifferenti. Un'ulteriore opzione e' far riparare la macchina quando si tornera' nella Nazione in cui e' stata acquistata, sperando che nel frattempo non scada la garanzia.


Argomenti: fotografia, Nikon

Commenti (0)Commenta

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Sei per sette fa...


Codici consentiti

Potrebbero interessarti...