Vicini inglesi - 1

Lumaconi, agosto piovoso, una telefonata

20/08/2023 | Di Claudio_VL | Commenti: 2

Inghilterra, venerdì pomeriggio, agosto. Pioviggina, come quasi tutti i giorni in questa strana estate inglese, un anno fa avevamo 42 gradi, oggi raggiungiamo a malapena 20 gradi. Sono a casa e sto lavorando al computer. Suona il telefono. Lo schermo dello smartphone mostra il nome del mio vicino Rhys.

- Claudio?
- Buongiorno Rhys. Come va?
- Ci sono tre lumaconi nel tuo cortile, e stanno dirigendosi verso la tua verdura.
- Scusa, non ho capito, ripeti?
- Con tutta questa pioggia lumache e lumaconi ora escono anche di giorno, non aspettano più che faccia notte. Ci sono tre lumaconi belli grossi che stanno strisciando nel tuo cortile davanti casa e si stanno avvicinando alle tue piante di pomodori e fagiolini, vicino al confine col mio giardino.
- Ah, ho capito. Vado a sterminarli. Grazie!
- Ci vediamo.



Il luogo del delitto



Argomenti: vivere in Inghilterra

Commenti (2)Commenta


20/08/2023 18:55:48, AndreaG
Humm, maltrattamento di animali -:)

Mi limiterei a spostare le lumache in un prato
03/09/2023 01:16:00, Claudio_VL
Facile in teoria, ma quando hai 60 lumache per notte, diventa difficile trovare 1) un prato disponibile ad accogliere le lumache, e 2) le energie per trasportarle lontano da casa. In parole povere: nessuno degli abitanti del paesello in cui vivo gradirebbe vedere queste lumache sopravvivere, e un paio di lumache sono capaci di consumare completamente un cavolo in una notte.

E visto che non hanno un sistema nervoso centrale (sembra), non sono in grado di sentire dolore, per cui le stermino.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Cinque meno uno uguale...


Codici consentiti

Potrebbero interessarti...