Il taglio di capelli in stile bambola cinese

Stereotipi etnici dalla parrucchiera

01/01/2024 | Di Claudio_VL | Commenti: 0

Quando torno in Italia per Natale o durante il resto dell’anno, a volte mia moglie va dalla parrucchiera qui, vicino a Torino. Mia moglie è taiwanese, di etnia cinese (non tutti i taiwanesi sono di quell’etnia, ci sono minoranze aborigene nel paese), io ogni volta cerco di spiegare che vorrebbe evitare un taglio di capelli secondo lo stereotipo della “bambolina cinese“. Di solito la parrucchiera non capisce bene di quale stereotipo si tratti, e finisce col fare i capelli a mia moglie esattamente come lei ed io volevamo evitare. Mia moglie è troppo gentile per dire che non è soddisfatta, o forse è disposta ad accettare, per alcune settimane all’anno, di avere un taglio di capelli che di solito, quando va dalla sua parrucchiera in Inghilterra o a Taiwan, non chiederebbe.

Per cui colgo l’occasione, oggi, per pubblicare una foto di quello stereotipo che vorrei evitare: il taglio di capelli stile bambolina cinese. Servirà a me, se mi ricorderò di ripescare questo post la prossima volta che andremo dalla parrucchiera, e spero possa servire anche a te, cara lettrice, se ti trovi in una situazione simile.





Vorrei aprire una conversazione anche sui problemi che hanno gli italiani (e i residenti in Italia) di colore, quando cercano di farsi tagliare i capelli come desiderano, ma ammetto di saperne molto poco, per cui se siete voi a saperne qualcosa di più, prego, fatevi avanti nei commenti in fondo a questa pagina!



Argomenti: stereotipi

Commenti (0)Commenta

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Cinque piu' tre piu' sei uguale...


Codici consentiti

Potrebbero interessarti...